La Decorazione

decorazione ceramica

Il modulo decorazione prevede che vengano affrontate le varie tecniche inerenti il decoro sopra smalto (o maiolica). Si comincia, innanzitutto, con l’utilizzo dello spolvero (usato fin dall’antichità per gli affreschi) che permette di avere una base su cui tracciare il disegno, facilitando di molto anche chi non ha mai dipinto.
Allo stagista, oltre la costruzione di tale tecnica (spolvero), verranno inoltre insegnati la smaltatura, il ritocco, la filettatura e la cottura, sino all’acquisizione della necessaria autonomia.

1) Piastrella industriale in argilla rossa 20×20 cm. 2) Si procede alla smaltatura con la tecnica della smaltatura a cascata.
piastrella in ceramica smaltatura ceramica
3)  Lo smalto asciuga in pochi secondi. Ciò rende possibile, pertanto, cominciare subito a decorare. 4) Un foglio di carta sottilissima, precedentemente lavorato (spolvero), viene poggiato sopra la mattonella, dopodichè, con un tampone contenente polvere di carbone, si batte sulla superficie.
smalto per ceramica disegno in ceramica
5) La velina, forata in precedenza con un ago lungo tutta la linea del decoro, lascia sulla superficie una traccia, fatta di tanti minuscoli puntini. 6) Si prende, a questo punto, una torniella da tavolo e si posiziona, al suo centro, la piastrella. Si esegue, in questo modo, il filetto.
corsi di ceramica corsi di decorazione ceramica - filettatura in ceramica con torniella
7) La mattonella, collocata in verticale su di ‘poggia piatti’, viene ripassata, usando il color arancio, in modo tale da congiungere tra loro tutti i puntini lasciati dallo spolvero. 8) Terminato ciò, si procede con il colore bruno di manganese.
decorazione ceramica decorazione ceramica
9) Con il pennello da campitura si riempiono gli spazi usando il colore giallo. 10) Si prosegue ancora con l’arancio, sfumando sopra il giallo passato in precedenza.
decorazione con ossidi in ceramica decorazione con ossidi per ceramica
11) Si colorano gli spazi più esterni delle ‘foglie’ con il verde pavone. 12) Si aggiunge il verde ramina (tipologia di verde che, appena dato risulta nero, dopo la cottura diventa verde brillante)
decorazione con ossidi per ceramica decorazione con ossidi per ceramica
13) Si riempiono le ultime campiture con il colore blu e si definisce la cornice. La piastrella è ora pronta per essere infornata. 14) Risultato dopo una cottura in forno a 940°C.
decorazione con ossidi per ceramica decorazione con ossidi per ceramica

 

In circa 2/3 settimane si arriva alla piena conoscenza della tecnica decorativa su ceramica. Ci sono 5 livelli con varie difficoltà che rendono semplice l’apprendimento, su piatti, piastrelle, vasi e sculture.  

 

La Pittura
Corso Avanzato

pittura su ceramica
Esempio di pittura su maiolica (pittura sopra smalto).

Nella sezione pittura su ceramica ci si dedica completamente all’approfondimento dei vari stili, in particolar modo quello rinascimentale, relativo al chiaroscuro, allo studio dei volti e dei panneggi, alle nature morte fino ad arrivare alla paesaggistica. Tutti i segreti dello ‘sfumato’ vengono analizzati, in modo tale da poter creare meravigliosi effetti di profondità e plasticismo, tali da rendere ogni dipinto una vera e propria opera d’arte.

Il disegno può essere fatto a mano libera, con matita morbida, o tramite spolvero e poi ripassato con il color arancio per mezzo di un pennello sottilissimo.

Dopo aver disegnato il soggetto si inizia con le ombre e le parti più scure e pian piano si passa alla sfumatura e chiaro scuro con altri colori chiari

pittura su ceramica
Chiaroscuro di un volto

Questa tecnica ereditata dal passato e perfezionata dal Maestro Ranieri è al momento l’unica che riesce ad esprimere al meglio la realizzazione di classici rinascimentali e può essere applicata a qualsiasi altro tipo di soggetto come: nature morte, paesaggistica, scene, ritratti.

News


  • Mud is Mood

    MILANO DESIGN WEEK 2019 – DIGITAL DETOX DESIGN 7/14 APRILE 2019, STUDIO CORREA GRANADOS ARCHITECTS, VIA SOLFERINO 11 In occasione della Milano Design Week 2019 Mud is Mood partecipa a “Living Experience” un evento per depurarsi dal sovraccarico informativo, organizzato

  • Bottiglia in Ceramica 2018

    Il Barley Wine vintage 2018 è arrivato! Un progetto a cui teniamo molto e che, anno dopo anno, veste la nostra birra da invecchiamento (affinata nelle botti del vino di Torgiano) con una straordinaria bottiglia di ceramica artistica di Deruta.

  • Il Giudizio Universale

    Il GIUDIZIO UNIVERSALE    CERAMICA MULTIMEDIALE ED INTERATTIVA Il 2 dicembre 2017 alle ore 18, presso il National Museum di Danzica, dipartimento di Arte Antica, Polonia, verrà presentato in anteprima internazionale, il Giudizio Universale dell’artista derutese Nicola Boccini, un’opera d’arte in ceramica

  • Versando Torgiano

    Quando la ceramica incontra i prodotti della Terra. Il Comune di Torgiano strategicamente posto alla confluenza del fiume Chiascio e del Tevere è sin dall’antichità un territorio votato sia alla ceramica che all’agricoltura. Grazie ad un terreno argilloso e alla

  • Evolution 16.9 a Tecnargilla 2016

    Il MIC in mostra a Tecnargilla 2016 Dal 26 a 30 settembre saranno in esposizione a Rimini diverse opere della collezione del Premio Faenza che raccontano 30 anni di storia della ceramica d’arte Tecnargilla, la più importante fiera al mondo