lo smalto rosso

Smalti teneri o duri, colori, ossidi, fondenti, quale tecnica usare.
Soft glaze, hard glaze, oxide, pigment, flux.

Moderatori: agape, fantastici

lo smalto rosso

Messaggioda laurapeluffo » 27 ott 09 12:42

:oops: :lol:
Ultima modifica di laurapeluffo il 27 ott 09 12:44, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
laurapeluffo
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 06 dic 08 23:03
Località: savona

Re: lo smalto rosso

Messaggioda laurapeluffo » 27 ott 09 12:43

laurapeluffo ha scritto:ciao a tutti! :D
ho un grosso problema con gli smalti rossi
ho preso 2 qualita' di smalto rosso da cecchetto a nove
uno è il rosso fuoco, l'altro il rosso papavero
li ho cotti a 940
ma mi vengono entrambi bruciati e a bolle.... :twisted:
cosa sbaglio? :roll:
baci laura

Avatar utente
laurapeluffo
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 06 dic 08 23:03
Località: savona

Re: lo smalto rosso

Messaggioda argilla » 28 ott 09 9:30

ciao laurapeluffo,
Non conosco bene questi due smalti, la temperatura però è fondamentale, credo che la cottura sia troppo alta, forse devi cuocere 900°, le bollicine o crateri che si formano sono perchè non hai decantato bene lo smalto oppure è troppo denso quando smalti.
Ti conviene fare due prove, su una piccola piastrella versi (cascata) lo smalto rosso lasciando uno spazzio che riempirai facendo cadere delle goggie di smalto rosso, e l'altra smaltando come fai di solito e spruzzando un pò di cristallina soprà la tua prova una volta smaltata.
Questi test dovrebbero darti delle informazioni utili.
Ciao Argilla :lol:
Avatar utente
argilla
 
Messaggi: 72
Iscritto il: 26 set 07 12:10

Re: lo smalto rosso

Messaggioda laurapeluffo » 29 ott 09 8:17

ciao argilla..
se vai sul sito di ceramica cecchetto e cerchi nel catalogo smalti trovi i due colori...io ho ricontrollato ma mi da una temperatura alta tra i 980 e i 1020....io ho cotto a 940...boh
oltretutto mi è pure venuto opaco e una parte che avevo coperto con cristallina opaca mi è venuto grigio...
cosa intendi x decantazione...devo fare prima lo smalto..e lasciarlo maturare?
pensi che avrei migliori risultati col rosso selenio?
baci laura
e grazie!! :P
Avatar utente
laurapeluffo
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 06 dic 08 23:03
Località: savona

Re: lo smalto rosso

Messaggioda laurapeluffo » 29 ott 09 8:20

la cristallina che mi consigli di dare la do sul pezzo smaltato prima della cottura ?
Avatar utente
laurapeluffo
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 06 dic 08 23:03
Località: savona

Re: lo smalto rosso

Messaggioda CLSDERUTA » 29 ott 09 12:00

Gentile laurapeluffo,
In correzione alla nostra utente Argilla, suggeriamo di fare una cottura con la temperatura riportata dal venditore e cioè 980° - 1020° (1000° ok ), e dare un bel 40 minuti di stallo a 1000°se il forno è elettrico e 15 minuti se è a gas. Buona norma è far maturare e decantare come riportato dall'utente Argilla per qualche giorno, se il quantitativo è notevole.
CLS
Avatar utente
CLSDERUTA
 
Messaggi: 186
Iscritto il: 31 gen 07 19:03
Località: IT - NL - GB - USA - PL

Re: lo smalto rosso

Messaggioda caterina » 13 gen 10 14:36

salve a tutti sono nuova qui :)
anch'io come laurapeluffo ho acquistato da cecchetto lo smalto rosso papavero che mi ha dato praticamente gli stessi suoi problemi.
l'ho usato su terra rossa, terra nera e terra nera ingobbiata con terra bianca ottenendo sempre lo stesso risultato: nell'insieme è venuto a sfumature più chiare e più scure ma sempre sull'arancione con un effetto peraltro bellissimo, ma in alcune zone (anche di alcuni cm) è venuto di un giallo pallidissimo e opaco (brutto) e poi ha fatto le famose bolle e i crateri..
premetto di non essere un'esperta in smalti però in contemporanea ho acquistato, preparato (in piccole quantità), steso e cotto questo e altri smalti e solo questo mi ha creato i suddetti problemi..
io la cottura l'ho fatta fare a 980° (al momento non conosco i tempi ma potrei informarmi)
non è che magari è questo smalto a richiedere procedure particolari? o magari fa parte di una partita difettosa..che ne dite?
Avatar utente
caterina
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 12 gen 10 21:36
Località: verona

Re: lo smalto rosso

Messaggioda CLSDERUTA » 14 gen 10 16:49

Rispondo ad entrambi,
Escludo partite di smalto difettose, perchè vengono fatte alcune tonnellate ogni volta, e i produttori prima di mettere i smalti in produzione li testano, il problema potrebbe essere risolto facendo una prova pratica divisa in due sessioni:
La prima, smaltare una pistrella 20x20 industriale (quelle in semigres rosso) le più comuni, bagnarle in superficie e poi fare la smaltatura a cascata.
La seconda, immergere un piccolo oggetto all'inteno dello smalto (decantato almeno da una settimana e passato con un setaccio 120/140 maglie cm2) e eseguire una cottura lenta con stallo dell'ultima fase di 50 minuti se il forno è elettrico e di 20 se è a gas.
Se presenta problemi vuol dire che è stato modificato, ovvero è stato preso uno smalto industriale ed è stato aggiunto il pigmento o carbonato o ossido o altro etc. non compatibile con il materiale dello smalto originale.
Comunque è bene riportare questi difetti direttamente al rivenditore dello smalto e chiedere informazioni perchè è posibile che la temperatura sia molto più bassa ( 870°/ 900°).
alla prossima
:roll: CLS
Avatar utente
CLSDERUTA
 
Messaggi: 186
Iscritto il: 31 gen 07 19:03
Località: IT - NL - GB - USA - PL

Re: lo smalto rosso

Messaggioda caterina » 15 gen 10 8:40

grazie mille dei consigli..vi farò sapere appena riesco a fare le prove..avevo già anche mandato una mail al fornitore vediamo se risponde.
P.S. : BELLISSIMO QUESTO SITO!!! :D
Avatar utente
caterina
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 12 gen 10 21:36
Località: verona

Re: lo smalto rosso

Messaggioda laurapeluffo » 01 mar 10 21:49

x tagliare la testa al toro...consiglio a caterina, se vuole un bel rosso...di usare il rosso selenio...baci a tutti!
Avatar utente
laurapeluffo
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 06 dic 08 23:03
Località: savona

Re: lo smalto rosso

Messaggioda elena pavone » 09 dic 10 10:13

Carissima, conosco gli smalti che hai usato e sono così, lo smalto rosso papavero vien sempre così ruvido e crostoso, bisogna stenderne poco e cuocere a 980 almeno perchè è la temperatura di cottura indicata per quel prodotto. io invece ho sempre problemi col rosso selenio che anche a 940 mi viene marrone!
elena pavone
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 08 dic 10 23:52

Re: lo smalto rosso

Messaggioda CLSDERUTA » 09 dic 10 14:16

Carissime,
Il rosso selenio deve essere cotto massimo 900°C, più andate in alto e più si scurisce.
Naturalmete dovete vedere se realmente il vostro forno cuoce alla temperatura giusta, ovvero, quasi mai la temperatura del diplay è uguale a quella interna.
a Presto.
Avatar utente
CLSDERUTA
 
Messaggi: 186
Iscritto il: 31 gen 07 19:03
Località: IT - NL - GB - USA - PL

Re: lo smalto rosso

Messaggioda nicolasepe » 05 gen 11 12:41

Salve a tutti,
è da poco che mi sto avvicinando al mondo della cermica raku. Spero qualcuno mi possa aiutare :D
La mia intenzione era fare oggetti rossi con craquelè: ho acquistato un pigmento rosso in polvere e l'ho mischiato con cristallina CLA2 (500 gr cristallina + 50gr pigmento + 350 grammi acqua circa).
I pezzi (erano piccoli) li ho dipinti ad immerisone. Sono arrivato a 900° (forno a gas), ho estratto i pezzi a circa 850°, messi in segatura è coperti.....solo che i pezzi sono venuti gialli !!!!!! :roll: :roll:
Dove sbaglio?
grazie mille a tutti in anticipo per le vostre risposte!!
nicola.
nicolasepe
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 12 dic 10 12:39


Torna a Smaltatura e Decorazione / Glazes and Painting



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron