Forme in gesso

Il gesso, gli stampi a colaggio, stampi a calco, le argille porose e compatte per il colaggio.
Gipsy, mould and sliping casting, different clays for sliping casting

Forme in gesso

Messaggioda simonaschi » 20 ago 11 23:04

Buonasera a tutti, la mia passione per l'argilla sta crescendo sempre più tanto da spingermi a voler fare una scacchiera. Ho creato tutti i singoli personaggi invece per i PEDONI volevo creare uno stampo in gesso ma non capisco dove sbaglio, ho fatto già tre forme che si sono sbriciolate , premetto che la forma in gesso l'ho utilizzata una settimana dopo averla creata. Il procedimento che ho usato è il seguente: Ho tagliato il pedone non ancora indurito in due, una metà l'ho appoggiata dalla parte del taglio su un piano di vetro ed attorno al pezzo ho applicato delle pareti di contenimento in legno distanti dal pezzo 5 cm. ho preso mezzo litro d'acqua e a fontana vi ho versato dentro 1/2 Kg di gesso ( nella seconda prova ho usato la scagliola nelle stesse proporzioni) e appena l'impasto ha iniziato ad addensarsi l'ho colato sul pezzo. Dopo ventiquattro ore ho capovolto la forma in gesso e sopra al mezzo pedone ho adagiato la seconda metà. Sul gesso indurito ho spalmato con un pennello del sapone neutro ( che veniva assorbito all'istante dal gesso) e ho colato la stessa quantita d'impasto del giorno prima sul pezzo sovrapposto. Il giorno dopo nasce il primo problema, le due metà di gesso stentano a dividersi e gia qualche pezzo si sgretola, tolto il pezzo d'argilla li faccio asciugare per una settimana ma quando li uso si rompono sempre.
Potreste dirmi i procedimenti per creare un buono stampo in gesso?
Grazie in anticipo!
Simona
simonaschi
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 09 lug 11 20:33

Re: Forme in gesso

Messaggioda argilla » 21 ago 11 10:43

Cara Simona,
Benvenuta nel forum della ceramica della Scuola Ranieri.
ti hanno aperto un nuovo argomento all'interno forum dedicato al gesso e le argille, e tu sei la prima.
Prima di usare i gessi dovresti sapere la loro proporzione tra acqua e polvere, per esempio io uso due tipi di gesso, sia per la tecnica del calco che quella del colaggio, il primo ha una proporzione di 100/140, ovvero per ogni litro d'acqua devo mettere 1kg e 400 gr di gesso, e l'altro 100/160.
Se hai problemi e mi dici la proporzione ti posso mandare la scheda con i vari volumi.
Se si rompe subito sicuramente è un gesso che è sotto 100/120.
Per quanto riguarda il sapone, non si può usare il sapone liquido per le mani, perché quello e poco grasso, ti consiglio di acquistarlo dove vendono prodotti per ceramica, oppure se ti serve ti posso scrivere la formula per farlo artigianalmente.
5 cm sono troppi, bastano 3cm su tutti i lati anche sopra.
Aspetto una tua risposta. :D
Argilla
Avatar utente
argilla
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 26 set 07 12:10

Re: Forme in gesso

Messaggioda simonaschi » 22 ago 11 7:15

Ciao! Fino ad ora ho preparato il gesso con proporzione 1 a 1, ossia per ogni litro d'acqua un chilo di gesso. Ora provo subito la proporzione che mi hai detto 100-140 e ti farò sapere. Grazie mille!!!
simonaschi
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 09 lug 11 20:33

Re: Forme in gesso

Messaggioda simonaschi » 26 ago 11 17:05

ho creato gli stampi in gesso con proporzione 100/140 e sono venuti perfetti! Grazie mille di cuore.
simonaschi
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 09 lug 11 20:33

Re: Forme in gesso

Messaggioda Daniele » 11 nov 13 17:27

Buonasera,
mi interesserebbe la formula per realizzare il sapone particolare per staccare i calchi
Grazie
Daniele
Daniele
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 10 nov 13 18:02

Re: Forme in gesso

Messaggioda Daniele » 13 nov 13 20:23

Buonasera,
Sto realizzando delle kachel per stufe ad accumulo con tecnica a lastra, usando argilla semirefrattaria. Sono delle piastrelle aventi misura 22x25x1,8 con una cornice sporgente 3cm su una faccia. Volevo sapere come operare per effettuare un essiczione omogenea, in quanto asciugandosi tendono a tirare sull lato opposto a quello appoggiato.
Grazie
Daniele
Daniele
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 10 nov 13 18:02

Sapone Artigianale per gesso

Messaggioda CLSDERUTA » 27 feb 14 15:24

Sapone concentrato per Stampi in gesso.

Sapone all'olio d’oliva in blocco 100gr (sapone di marsiglia)
Acqua 650ml
Olio di semi di girasole 300ml

Portare l’acqua ad ebollizione ed aggiungere il sapone fatto prima a scaglie.
Abbassare la fiamma al minimo e lasciare che il sapone si disciolga completamente (circa 30min.).
Senza aspettare che si raffreddi, aggiungere direttamente l’olio nell'acqua e sapone mescolando bene. Si otterrà così una sostanza tipo maionese.

Questo e’ un concentrato che prima di essere usato, va allungato con circa 30-50% d’acqua.
Si può usare in piccole dosi e lasciare il resto in un contenitore chiuso.
In questo modo si conserva fino a 3 mesi.

Ricordatevi di applicare diversi strati a pennello. Tra i vari strati (minimo 2 )lasciare assorbire il sapone per almeno 5 min.
Rimuovere sempre (dopo aver lasciato assorbire il sapone) gli eccessi di sapone e tutte le linee lasciate dal pennello.

CLS International
Avatar utente
CLSDERUTA
 
Messaggi: 172
Iscritto il: 31 gen 07 19:03
Località: IT - NL - GB - USA - PL


Torna a Gesso ed Argille /Gipsy and Clay



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron